Chi siamo

Coltiviamo Cesano nasce ufficialmente il 18 febbraio 2013 dopo quasi un anno di percorso cittadino e di esplorazione sul territorio nazionale ed internazionale di progetti che sentivamo simili al nostro. Nasce dalla voglia di trovare spazi di condivisione e natura. Nasce dall’idea che la terra ne sa più di noi. Dalle notti passate su internet a cercare soluzioni diverse per le nostre città. Nasce dagli scambi con tutti quelli che prima di noi in altre grandi città hanno iniziato l’avventura degli orti condivisi. Nasce dalla gratuità degli aiuti di tanti sconosciuti diventati amici ortisti. E sono questi che per primi vogliamo ringraziare. Aurora del Giardino degli Aromi di Milano per le chiacchiere di vita e anima in mezzo a cavoli e pomodori. Tutto il gruppo dell’ Ortoparco di Rodengo Saiano per l’entusiasmo e la cena condivisa nel parco. Mariella Bussolati, ortodiffuso e le libere rape metropolitane per il materiale, i video, i documenti ed i consigli donati. Zappata Romana per i contatti dell’area milanese. Guido De Angeli e gli orti comunitari di Chiasso. L’associazione ConSenso di Cesano Maderno per le iniziative promosse e per la voglia di far crescere questa nuova iniziativa. Noi per Cesano per il supporto ad oltranza ed il coraggio nutrito passo passo. La cooperativa Le Stelle che ha creduto nel progetto di condivisione e di cura del nostro paese. Forest Farm Peace Garden, London, for their cooperation… thank you for  the amazing  tale of your project. Prinzessinengarten for our skype conversation and suggestions.

A tutte queste realtà va il nostro più sentito ringraziamento per aver facilitato la nascita della nostra associazione attraverso scambi, racconti e sostegno.

Riceve fin da subito il supporto dell’amministrazione comunale che affida al progetto orti un’area di 9000mq destinati all’orto condiviso e 6000mq di frutteto. Allarga il suo progetto ad altre realtà come la cooperativa Solaris lavoro e ambiente da subito coinvolta in tutta la parte di progettazione tecnica e riqualificazione dell’area, prima abbandonata ed in stato di degrado.

Nel gennaio 2014 partecipa al bando emblematico minore della fondazione Monza e Brianza e ottiene il finanziamento di 100.000€ con il progetto “La nuova Agorá: coltivare il territorio e le relazioni di comunità”. Allarga le sue attività coinvolgendo altre realtà cittadine: l’associazione di quartiere “Sacra Famiglia”, l’associazione culturale “il nodo nell’albero”, le scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio, la cooperativa “il seme” ed il centro diurno disabili.

Collabora oggi, oltre che con tutte le realtà già citate, con Innova21 per progetti di rete territoriale e coinvolgimento dei giovani del nostro territorio in attività di volontariato, l’associazione “il sabato del villaggio”, il comitato Snoq contro la violenza sulle donne, con la Caritas per i progetti di integrazione rivolti ai richiedenti asilo, ospiti della nostra comunità.

Con tutti questi soggetti ha costruito e vive progetti di rete e intervento sul territorio.

Ci colpisce e ci rende orgogliosi l’idea di essere riusciti a realizzare in poco tempo cose che forse non eravamo neanche riusciti a sognare.

Co questa sensazione andiamo avanti consapevoli che la nostra terra continuerà ad offrirci meravigliosi frutti di condivisione.

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Dario ha detto:

    bravi ragazzi e ragazze,
    sono queste il genere di iniziative – semplici nei contenuti, efficaci nei metodi, intelligenti in ogni caso – che mi danno ben da sperare.. e mi mettono pure di buon umore!!
    progetti simili andrebbero replicati senza vergogna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...