La Nuova Agorà: vinto il bando emblematico minore fondazione Monza – Brianza!

NUOVA-~1Un’altra splendida notizia per Cesano: “La Nuova Agorá”: coltivare il territorio e le relazioni di comunità” ha vinto il bando emblematico 2014 della Fondazione della Comunità Monza e Brianza. Essendo stato indicato tra i progetti meritori del contributo previsto dal bando, ha ottenuto un finanziamento di 100.000 €, corrispondente al 100% della richiesta avanzata (19 progetti presentati, 5 progetti selezionati).

Il 31 gennaio 2014, la cooperativa sociale Solaris Lavoro Ambiente come capofila, l’Amministrazione Comunale di Cesano Maderno  come partner istituzionale, Il Gruppo di Acquisto Solidale ConSenso come ente partner avevano consegnato il progetto  alla Fondazione della Comunità Monza e Brianza. Costituiscono inoltre Rete a sostegno per la gestione del progetto ed il supporto sulle singole azioni di intervento le associazioni Sacra Famiglia, Noi per Cesano, Coltiviamo Cesano, il Nodo nell’Albero, la Cooperativa Le Stelle e la scuola Agraria L. Castiglioni di Limbiate.

Trovate tutta la documentazione sull’Albo Pretorio on-line del Comune di Cesano Maderno, in questo caso nella Delibera di Giunta Comunale 14 del 28.1.2014.

L’idea che ha spinto i vari soggetti a partecipare al bando è stata quella di ricercare delle risorse economiche per realizzare delle azioni e delle politiche in grado di promuovere e favorire l’aggregazione sociale, la solidarietà tra gli individui, la cura dell’ambiente vissuto, lo scambio del sapere tra generazioni, il riavvicinamento alla terra ed alla cultura agricola.

Il progetto fonda le sue basi nei sempre crescenti bisogni delle nostre comunità, dettati anche dalle attuali condizioni socio economiche: il bisogno di riallacciare legami di solidarietà, di ricomporre le fratture sociali e intergenerazionali, la necessità di trovare spazi comuni fruibili, di trasformare i non luoghi urbani in luoghi vivi, aperti e partecipati, di tutelare l’ambiente, di creare percorsi di sostenibilità e di porsi come soggetti attivi all’interno del proprio contesto di riferimento.

Questo è uno dei motivi forti per i quali il progetto è stato valutato “emblematico” e dunque meritorio del contributo: rappresenta un esempio per tutte le altre realtà territoriali

Teatro ed emblema di questo progetto saranno alcune piazze verdi di Cesano Maderno: il parco Collodi, che già rappresenta ciò che può essere realizzato ed operato attraverso la partecipazione attiva dei cittadini nella cura del bene pubblico e l’Orto Condiviso del quartiere Sacra Famiglia su cui verranno realizzati importanti interventi di riqualificazione atti a renderlo luogo di incontro e scambio. Altre iniziative toccheranno aree verdi attualmente abbandonate, degradate o inutilizzate che verranno riqualificate e valorizzate con la collaborazione degli studenti delle scuole primarie, secondarie e superiori. Il progetto vivrà poi altre piazze della nostra città attraverso interventi volti a diffondere l’iniziativa in modo trasversale su tutto il territorio.

Per raggiungere queste finalità il progetto si articola in diverse azioni distribuite in due anni di intervento:

  1. Aggregazione: coltivare le relazioni fra individui in luoghi-laboratorio: piazze aperte che consentiranno di accrescere la socializzazione, l’integrazione, gli scambi, il mutuo aiuto, il senso di appartenenza al territorio e la sua cura. Le piazze verranno animate da feste, incontri e laboratori aperti a tutti i cittadini. Si organizzeranno incontri legati alla vita dell’orto ed alle stagionalità, percorsi di scambio tra diverse generazioni e tra diverse culture per promuovere l’integrazione, laboratori di teatro e cura del verde pubblico.
  2. Coltivazione: coltivare piante, ortaggi e frutta nel rigoroso rispetto dell’ambiente; recupero di specie antiche; studio delle buone prassi per il risparmio delle risorse e la trasformazione degli scarti; coltivare la biodiversità in area urbana. Si organizzeranno corsi di orticoltura, momenti divulgativi sull’utilizzo dell’acqua e del risparmio idrico, sulla trasformazione degli scarti in compost, si aprirà l’orto alle scuole e si creerà un angolo dedicato ai temi della natura, dell’agricoltura e della sostenibilità all’interno della biblioteca comunale.
  3. Trasformazione: recuperare la consapevolezza di ciò che mangiamo; recupero delle tradizioni legate alla trasformazione, preparazione e conservazione dei prodotti dell’orto; percorsi culturali legati al consumo critico e solidale. Si organizzeranno percorsi culturali riguardanti il consumo critico, laboratori per la trasformazione del raccolto, laboratori di panificazione ed un laboratorio sul recupero degli antichi mestieri: la falegnameria.
  4. Riabilitazione: riabilitare soggetti con diverse abilità, disagio e piu in generale in condizioni di fragilità attraverso percorsi di ortoterapia al fine di acquisire, recuperare e valorizzare abilità, autonomia e competenze; stimolare lo sviluppo delle capacità di integrazione e partecipazione; rafforzare l’autostima; riconquistare un ruolo attivo nella propria vita di individui all’interno di una comunità.
  5. Piantumazione: Sensibilizzare la cittadinanza sui temi della salvaguardia e del potenziamento delle aree verdi, degli spazi aperti residui, della tutela del paesaggio attraverso la riqualificazione delle aree individuate ed il reinserimento di specie arboree ed arbustive. Verranno organizzate due feste dell’albero, una delle quali coinvolgerà a livello progettuale le scuole di ogni ordine e grado.
  6. Riqualificazione: riqualificare le piazze verdi attraverso percorsi di cittadinanza attiva al fine di creare spazi fruibili e recuperare il senso della cura del bene pubblico.
  7. Comunicazione: costruire una piazza virtuale, un sito che crei un sistema unificato di comunicazione e che includa le iniziative promosse e poste in essere dai partecipanti al progetto al fine di allargare l’iniziativa al maggior numero di soggetti possibile.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...